ATTENZIONE alla truffa dei computer portatili sottocosto venduti online con tanta pubblicità su FACEBOOK

ATTENZIONE alla truffa dei computer portatili sottocosto venduti online con tanta pubblicità su FACEBOOK

Di recente sono capitato in una pagina Facebook chiamata “Shopping guide” dove compaiono offerte d’acquisto di computer portatili (laptop) a prezzi decisamente sottocosto:

Laptop offerti a 79,99 euro.

Cliccando sul tasto “acquista ora” veniamo rimandati al sito Laptopreeur.com, attualmente irraggiungibile (viene fornita una pagina di errore Cloudflare).

La pagina di errore mentre si cerca di accedere a Laptopreeur.com

Esiste un altro sito internet molto simile nel nome, chiamato Laptoponlione.com, dove vengono presentate offerte a dir poco assurde:

Un Laptop da oltre mille euro offerto a 129,99

Prima di proseguire vi spiego i principali motivi per evitare certi siti:

  1. offerte del genere non sono assolutamente possibili, servono solo per trarre in inganno gli sprovveduti;
  2. la pagina “Contact us” presenta solo un form, nessun numero di telefono o indirizzo della presunta società che gestisce il sito;
  3. le pagine “About US” e “Termini e condizioni” presenta errori di formattazione del testo che pare sembrare dei banali copia incolla modificati.

Entrambi i siti internet presentano una pagina “About US” truffaldina (Laptopreeur.com e Laptoponlione.com):

laptoponlione is part of “laptoponlione Asset Management Limited”, established in 1995 in California, USA. laptoponlione have been providing secure disposal of equipment for large corporate and public companies (banks, utility companies, schools, universities and parts of the government) since the late 90s. As a service to our corporate clients we refurbish and resell their fully working desktop computer, laptop, server and printer estates when they have finished with them.

Sul sito Laptopreeur.com compare una “laptopreeur Asset Management Limited“, così come nel sito Palmelectron.com (che vedremo poco più avanti in un altro screenshot) una presunta “palmelectron Asset Management Limited“. Insomma, a seconda del sito che visitate troverete una presunta società californiana del 1995 che non esiste.

Fortuna vuole che entrambi i domini (Laptopreeur.com e Laptoponlione.com) siano stati registrati dalla stessa persona sotto due pseudonimi, ma con lo stesso indirizzo email (“rloik@outlook.com“):

I whois dei due siti: i nomi dei titolari sono diversi (Sandra Sylvester e Kevin McCray) con la stessa email “rloik@outlook.com”

Cercando ulteriormente altri domini registrati con lo stesso indirizzo email trovo altri due siti internet praticamente identici:

I domini registrati con l’email “rloik@outlook.com”

Cercando online altri siti internet simili riscontro quello chiamato Tier1online.com con una grafica molto simile, ma decisamente più ordinata e con contenuti che al contrario rispondono ai criteri minimi di credibilità. Guardiamo ad esempio la pagina “About“:

Tier1Online is part of “Tier 1 Asset Management Limited“, established in 1995 in Manchester, UK. Tier 1 have been providing secure disposal of equipment for large corporate and public companies (banks, utility companies, schools, universities and parts of the government) since the late 90s. As a service to our corporate clients we refurbish and resell their fully working desktop computer, laptop, server and printer estates when they have finished with them.

[…]

Where are Tier1online.com?

Whilst we are an online company and you can be happy that we are a UK business, based in Manchester:

TIER 1 ASSET MANAGEMENT LTD

59 Stanley Road
Whitefield
Manchester
M45 8GZ

Company number 03708416

VAT#588 8828 53

Abbiamo finalmente dei numeri di telefono, un indirizzo e una società Tier1.com esistente nel Regno Unito, non in California, e con prezzi decisamente più attendibili.

Risulta evidente che il truffatore abbia sfruttato le grafiche del sito britannico. Da notare che Tier1online.com è stato registrato nel 2005, gli altri nel mese di settembre 2017.

Ringraziamo il blog di https://www.davidpuente.it

3 Commenti in questo articolo

    • Avatar
      Luigi
      ott 26, 2017

      Basta solo acquistare dall'Italia... e magari contattare prima il negoziante

    • Avatar
      Gabry
      nov 1, 2017

      Grazie per i consigli, sono un cliente che spesso acquista online. Farò più attenzione

    • Avatar
      Simo
      nov 1, 2017

      Acquistiamo dall'Italia signori

Lascia una Risposta

* Nome:
* E-mail: (Not Published)
   Website: (Site url withhttp://)
* Commento:
Codice